I cani possono mangiare il gelato?

Pubblicato il12/05/2022
Mi Piace1

Scopri come rendere felice il cane

Condividere la vita con un cane è un'esperienza meravigliosa che arricchisce il nostro tempo di amore, ma che comporta responsabilità e scelte consapevoli nei confronti del nostro amico a quattro zampe.

Prime tra tutte ci sono le scelte che riguardano il suo benessere, che dipende direttamente dalla sua alimentazione e che determinerà la sua crescita e la sua salute. È questo il motivo principale che ci muove verso una selezione importante tra gli alimenti, anche perché alcune prelibatezze all'apparenza innocue, possono invece risultare estremamente nocive per la sua salute: è questo il caso del gelato.

Cercheremo in questo articolo di analizzare in maniera chiara e riassuntiva la questione dietro la domanda “i cani possono mangiare il gelato?” spiegando i rischi e fornendo qualche golosa alternativa per far felici i nostri fedeli compagni!

Perché fa male il gelato?

Il gelato compare nelle nostre vite fin dall'antichità, ma è con il '900 che prende piede e si impone, non solo come dessert ma anche come simbolo di freschezza, estate e condivisione di momenti felici insieme alle persone amate.

Può essere capitato anche a voi di uscire in una calda sera d'estate con il vostro cane, e decidere di prendere un gelato. A questo punto vi sarete di certo trovati davanti ai suoi occhioni imploranti, che con molta probabilità vi avranno convinto a lasciargli almeno la fine del cono.
In realtà sarebbe meglio evitare un comportamento del genere per salvaguardare la salute di Fido, ma vediamo il perché nel dettaglio.

Innanzitutto, il gelato, di qualsiasi gusto esso sia è per sua natura ricco di zuccheri, che non dovrebbero mai essere assunti dal cane per evitare di incorrere in patologie come il diabete. Il secondo motivo, non meno importante, è quello che riguarda il lattosio presente nel gelato. Il lattosio è costituito da molecole di zucchero legate chimicamente. Quando il cane mangia del cibo contenente lattosio, deve rompere queste molecole di zucchero attraverso l'enzima chiamato Lattasi. Questo vale per il gelato e per tutti gli alimenti che contengono lattosio.
I cani spesso non sono in grado di produrre questi enzimi e per questo diventano intolleranti al lattosio presentano gravi sintomi intestinali. Facendo quindi assaggiare al vostro cane piccolissime quantità di gelato, potrebbero manifestarsi episodi di diarrea o disordine intestinale fino addirittura al vomito.

Va aggiunto poi che quando parliamo di gelato, stiamo parlando di un dessert estremamente calorico, e che quindi contribuirebbe a fenomeni di obesità che i nostri cani potrebbero sviluppare. Anche questo rappresenta un ostacolo per una vita sana e lontana da patologie.

A questi motivi, già assolutamente validi per evitare di dare ai cani il gelato, si possono aggiungere anche quelli relativi ad i gusti. Se zucchero, lattosio e grande apporto calorico sono presenti in questo alimento in generale, ci sono dei gusti che aggiungono altre problematicità. Tra questi gusti vale sicuramente la pena menzionare il cioccolato: Il cioccolato contiene due principali sostanze, la teobromina e la caffeina, che messe insieme sono estremamente tossiche per l'apparato gastroenterico, i reni, il cuore e il sistema nervoso dei cani, i quali metabolizzano queste sostanze molto più lentamente rispetto all'uomo. La stessa cosa vale per le creme ma anche per alcuni gusti alla frutta che pur non contenendo lattosio sono ricchi di zuccheri e sono realizzati con ingredienti adatti al solo consumo umano.

In generale la cosa migliore sarebbe non avventurarsi affatto nel far provare al nostro cane un po' di gelato, perché se da una parte questo gesto può generare una soddisfazione immediata dall'altra può portare a malesseri che nel tempo possono trasformarsi in patologie più o meno preoccupanti.

I gelati per cani

Se da una parte abbiamo elencato brevemente tutti i motivi per cui i cani non devono mangiare il gelato, dall'altra è innegabile quanto loro ne siano profondamente attratti. Per rispondere a questa inclinazione, il mercato ha sviluppato una serie di prodotti per cercare di regalare il piacere del gelato ai nostri amici a quattro zampe senza però minare la loro salute.

Sono prodotti che ricordano tantissimo gli originali per umani, sia come gusto che come consistenza ma studiati appositamente per non avere nessun effetto collaterale per Fido. Sono soluzione povere di grassi e zuccheri e quindi ipocaloriche, ricche invece di fibre e proteine, prodotti appositamente studiati per far sì che anche i cani possano mangiare il gelato.

I gelati per cani possono essere utilizzati di tanto in tanto, come premio o come rinforzo ad un atteggiamento positivo, per regalare un momento di freschezza con l'arrivo della bella stagione, o semplicemente come sfizio.

Come fare il gelato per cani?

Tra le tante proposte golose che il mondo del petfood ha ideato in questi ultimi anni, sappiate che potete preparare anche voi un gustoso gelato fai-da-te con pochissimi e semplici ingredienti. Noi vi proponiamo tre semplicissime ricette per un gelato per cani fatto in casa tutte da provare.

Gelato per cani alla banana
Per realizzare questo gustoso gelato vi basteranno due semplici ingredienti: Una banana matura e due vasetti di yogurt alla soia (naturalmente senza lattosio), se volete potete aggiungere anche due cucchiaini di miele. Vi basterà schiacciare la banana con una forchetta oppure con l'utilizzo di un frullatore, aggiungere poi lo yogurt ed eventualmente il miele. Una volta ottenuto questo preparato cremoso basterà metterlo a riposare in congelatore mescolandolo di tanto in tanto.

Gelato per cani alla fragola
Per realizzare questo dolcissimo gelato serviranno sempre pochissimi ingredienti, si tratta di una vaschetta di fragole mature e due vasetti di yogurt alla soia. In questo caso dovete prima lavare e privare le fragole delle parti bianche nel caso ci siano, perché potrebbero risultare acerbe e difficilmente digeribili dal nostro cane, poi passarle sotto uno schiaccia patate o un frullatore. Aggiungere lo yogurt e riporre il tutto per una notte in congelatore.

Ghiaccioli per cani con fragola, banana e melone
Oltre a cremosi gelati che ricordano i nostri per sapore e consistenza, è possibile realizzare anche sfiziosi e rinfrescanti ghiaccioli per i nostri amici a quattro zampe con frutta fresca. Vi serviranno una banana matura, un tazza di fragole lavate e pulite, ed una tazza di melone maturo ridotto in cubetti. Preparata la frutta, versatela in un frullatore e negli appositi stampini da ghiacciolo prima di metterli una notte in congelatore.

Gelato per cani: dove comprarlo e quale scegliere

Con pochi minuti e semplici ingredienti è possibile realizzare un gelato fatto in casa per il vostro cane ma volendo, se il tempo è poco, potete acquistare uno dei tanti preparati proposti dal mondo del pet-food negli ultimi anni per il tuo migliore amico.

Questi prodotti sono ormai disponibili nella maggior parte dei negozi per animali ed on line nei siti specializzati. In particolare, volevamo parlarvi dei nostri preferiti: i gelati fai-da-te di Smoofl. Smoofl non solo ha creato diversi gusti di mix in polvere da miscelare con un po’ di acqua, congelare per poi ottenere dei golosi gelati in stecco, ma ha pensato davvero a tutto.

Dentro ad ogni barattolo troverete degli stecchi masticabili che inseriti negli appositi stampini, prima di versare il mix, vi aiuteranno a creare un gelato fatto in casa per cani buono, sano e pratico. Tra le proposte di gelati per cani Smoofl troverete tanti gusti alla frutta tra cui mela, mirtillo, anguria, banana e fragola.

Si tratta di un gelato facile da preparare e pronto in un minuto, mescolando il mix alla parte di acqua necessaria, avrete dopo una notte in congelatore uno snack per cani irresistibile. Questo gelato non è solo buono ma anche naturalmente privo lattosio, cereali e grassi. Trovate anche la versione per cani cuccioli di tre gusti diversi, alla fragola, alla banana e alla mela.

Oltre all'ampia scelta di gelati alla frutta Smoofl propone una prelibatezza super cremosa: il gelato per cani al burro di arachidi.Anche questo come tutti i gusti Smoofl è a basso contenuto calorico e privo di lattosio. Si prepara in pochissimi minuti ed è una gustosa alternativa che ricorda i gelati alla crema.

Nella preparazione di questi gelati sono fondamentali i coloratissimi stampini in silicone per realizzare facilmente dei golosi gelati a forma di impronta per il vostro cane. Sono disponibili in 3 diverse misure a seconda della taglia del cane: stampini piccoli, medi e grandi.

Per la tua prima esperienza con i gelati fai-da-te, Smoofl ha pensato anche a dei pratici kit con tutto l’occorrente per iniziare: dallo starter kit per cuccioli, fino ad arrivare a quelli dedicati alla taglia piccola, media e grande. Queste simpatiche valigette di cartone contengono due vasetti di preparato per gelato e uno stampino in silicone della taglia desiderata.

Ora non ci sono più scuse, per Fido hai finalmente un’alternativa sana e gustosa al gelato per gli umani ed anche divertente da preparare! Non ti resta che provare tutti gli irresistibili gusti Smoofl e scoprire qual è il preferito del tuo quattro zampe.

Gelato per cani: dove comprarlo e quale scegliere

Con pochi minuti e semplici ingredienti è possibile realizzare un gelato fatto in casa per il vostro cane ma volendo, se il tempo è poco, potete acquistare uno dei tanti preparati proposti dal mondo del pet-food negli ultimi anni per il tuo migliore amico.

Questi prodotti sono ormai disponibili nella maggior parte dei negozi per animali ed on line nei siti specializzati. In particolare, volevamo parlarvi dei nostri preferiti: i gelati fai-da-te di Smoofl. Smoofl non solo ha creato diversi gusti di mix in polvere da miscelare con un po’ di acqua, congelare per poi ottenere dei golosi gelati in stecco, ma ha pensato davvero a tutto.

Dentro ad ogni barattolo troverete degli stecchi masticabili che inseriti negli appositi stampini, prima di versare il mix, vi aiuteranno a creare un gelato fatto in casa per cani buono, sano e pratico. Tra le proposte di gelati per cani Smoofl troverete tanti gusti alla frutta tra cui mela, mirtillo, anguria, banana e fragola.

Si tratta di un gelato facile da preparare e pronto in un minuto, mescolando il mix alla parte di acqua necessaria, avrete dopo una notte in congelatore uno snack per cani irresistibile. Questo gelato non è solo buono ma anche naturalmente privo lattosio, cereali e grassi. Trovate anche la versione per cani cuccioli di tre gusti diversi, alla fragola, alla banana e alla mela.

Oltre all'ampia scelta di gelati alla frutta Smoofl propone una prelibatezza super cremosa: il gelato per cani al burro di arachidi. Anche questo come tutti i gusti Smoofl è a basso contenuto calorico e privo di lattosio. Si prepara in pochissimi minuti ed è una gustosa alternativa che ricorda i gelati alla crema.

Nella preparazione di questi gelati sono fondamentali i coloratissimi stampini in silicone per realizzare facilmente dei golosi gelati a forma di impronta per il vostro cane. Sono disponibili in 3 diverse misure a seconda della taglia del cane: stampini piccoli, medi e grandi.

Per la tua prima esperienza con i gelati fai-da-te, Smoofl ha pensato anche a dei pratici kit con tutto l’occorrente per iniziare: dallo starter kit per cuccioli, fino ad arrivare a quelli dedicati alla taglia piccola, media e grande. Queste simpatiche valigette di cartone contengono due vasetti di preparato per gelato e uno stampino in silicone della taglia desiderata.

Ora non ci sono più scuse, per Fido hai finalmente un’alternativa sana e gustosa al gelato per gli umani ed anche divertente da preparare! Non ti resta che provare tutti gli irresistibili gusti Smoofl e scoprire qual è il preferito del tuo quattro zampe.

Prodotti correlati
Articoli correlati
Lascia un commento
Lasciare una risposta

Whatsapp

Area Utente

Creare un account gratuito per salvare elementi amati.

Accedi

Creare un account gratuito per utilizzare wishlists.

Accedi